Condizionamento

Ditta Magnani in collaborazione con installatori di fiducia

presta consulenza Gratuita , per indicare il prodotto più idoneo

alle vostre esigenze .

Magnani srl esegue Manutenzioni, sanificazini di impianti di condizionamento civile.

Legionella come trattarla ?
Le cause ..


Durante la stagione estiva gli impianti di condizionamento dell'aria sia che si tratti di split che o fan-coil, producono una notevole mquantità di condensa che viene eliminata attraveso gli appositi scarichi .
Conseguentemente alla formazione della condensa, le batterie di raffreddamento si bagano e l'aria aspirata che non viene completamente filtrata, deposita sulle parti bagnantedella batteria di raffreddamento, una notevole quantità di polveri, spore e batteri sempre presenti nell'aria dell'ambiente.
Nel momento di inattività dei condizionatori, le batterie di raffreddamento si asciuganoe la mucillagine , che si deposita sulle alette, si trasforma in una crosta compatta composta in gran parte da biofilm, ideale terreno di coltura per proliferazione dei batteri.
Il continuo bagnasciuga, nonchè lelevata temperatura generalmente presente negli ambienti, innesca un'intensissima proliferazione di batteri e quando gli apparecchi vengono messi in funzione, l'aria che attraversa le batterie trascina con sè un elevatissima quantità di batteri e spore, in grado di inquinare l'aria dell'ambiente, con conseguenti rischi di infezione tra cui quella acuta dovuta alla Legionella, il cui esito può  essere tal volta letale.
Per evitare l'inquinamento dell'ambiente è sufficente sanificare periodicamente le batterie.

 

Operazioni di manutenzione split interni o fan-coil :

- Smontaggio integrale carcassa in plastica o cover split interno
- Pulizia batteria alettata e ventilatore con strumentazine professinale a vapore a 5 bar
temperatura di esercizio vapore100°
- Sanificazine batteria alettata, ventilatore con prodotto Cillit biosil 600
- Rimontaggio Carcassa o cover split o fan-coli


Operazioni di manutenzione macchina esterna ( motocondensante )

-Smontaggio integrale carcassa in metallo 
-Pulizia batteria alettata, ventilatore con strumentazione professinale a vapore a 5 bar
temperatura di esercizio 100°
-Sanificazine batteria alettata con prodotto Cillit biosil 600
-Controllo linee elettriche 
-Controllo perdite di refrigerante 
-Controllo livelli e temperature refrigerante con strumentaziine elettronica 
-Controllo parametri di surriscaldamento , sottoraffreddamento
-Rabbocco gas refrigerante solo incaso di necessità
-Rimontaggio carcassa in metallo
-Prova di corretto funzionamento

Richiedi informazioni , o un preventivo Gratuito



EMISSIONI F-GAS 2016: DICHIARAZIONI DA TRASMETTERE ENTRO IL 31 MAGGIO!

entro il 31 maggio di ogni anno (a partire dal 2013) TUTTI gli operatori con impianti contenenti più di 3 kg di F-gasdevono dichiarare le emissioni di gas refrigerante – inviando all’ISPRA l’apposito Modello in formato elettronico – che si sono verificate su tali impianti.

N.B. La dichiarazione all’ISPRA riguarda SOLO gli apparecchi/impianti contenenti più di 3 kg di gas fluorurati (F-gas), riportati nell’apposito elenco (NON rientrano nell’obbligo i CFC o gli HCFC, come l’R-11, l’R-22, etc.). Nel proprio sito ISPRA ha anche precisato che, nonostante l’entrata in vigore del nuovo Regolamento CE n. 517/14, il valore di soglia del contenuto di F-Gas – ai fini della dichiarazione in oggetto – resta fissato a 3 kg.

Ricordiamo, infine, che:

  • secondo il D.P.R. 43/12, l’operatore è il proprietario dell’apparecchiatura o dell’impianto qualora non deleghi, tramite contratto scritto, ad una terza persona (es. installatore e/o manutentore) l’effettivo controllo sul funzionamento tecnico degli stessi;

  • nelle istruzioni per la compilazione l’ISPRA ha specificato che: «… Nel caso in cui invece il proprietario abbia delegato solo la manutenzione e/o l’assistenza ad una società esterna, l’operatore resta il proprietario, che è quindi soggetto all’obbligo della Dichiarazione (rimane tuttavia la possibilità che la trasmissione delle informazioni può essere comunque delegata alla società di manutenzione).»;

  • per facilitare la compilazione sono disponibili anche le FAQ 2016

 

TAGS: solare termico    fotovoltaico    riscaldamento    pannelli solari    pannelli fotovoltaici    impianti solari    impianti termici    climatizzazione    depurazione    impianti a paviemento    generatori di calore    bruciatori    generatori legna    riscaldamento pellet    caminetti montegrappa    nordica    edilkamin    Trattamento Antibatterico    Olimpia Splendid    Samsung    Daikin    Mitsubishi    Sharp    Argo    Shinelco    Bent        Panasonic    Lg    Carrier    Aermec    Delonghi    Midea    

I nostri Partner

Magnani srl - Assistenza Caldaie - Via Ausonio Tosini, 21 - 43037 Lesignano Bagni (PR) - Tel. 0521.850839 - magnanisrl@gmail.com
P.IVA 02267750343 - Numero REA PR - 224293 - Capitale Sociale 10.000,00 i.v.
Privacy | Website by Clicom
Seguici su